Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

instagram youtube facebook

CONFERENZA DELL'ANBI

 

                                                   ANCHE IL CONSORZIO 6 PRESENTE A ROMA

“La sfida d'innovazione lanciata dai Consorzi di ‪Bonifica essenziale per far fare un salto di qualità nella gestione della risorsa idrica”

Roma, 13 luglio 2016 - “Consapevolezza, orgoglio, responsabilità”. Sono questi i concetti, con cui Francesco Vincenzi, presidente dell’Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue (Anbi), ha aperto i lavori dell’Assemblea ANBI 2016 che si è svolta a Roma il 13 luglio e a cui hanno partecipato anche i Consorzi di Bonifica della Toscana.

ADOTTATO IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA

In attesa dell'esame e della successiva approvazione della Regione Toscana

E' stato un lavoro lungo, fatto di confronti continui, con gli enti presenti nel comprensorio e le associazioni di categoria, ma alla fine l'assemblea consortile del Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud, ha adottato all’unanimità il nuovo Piano di Classifica, come previsto dalla nuova normativa regionale in materia (cfr. LRT 79/2012). Adesso, il documento passa all'esame e all'approvazione della Regione Toscana.

Presentato alle associazioni di categoria il nuovo piano di Classifica

Prima illustrazione del prossimo piano di Classifica del Consorzio 6 Bonifica Toscana Sud

Alla presenza del presidente, Fabio Bellacchi, del direttore generale, Fabio Zappalorti e delle associazioni di categoria, si è tenuta venerdì 24 giugno, alle 15, presso la sede del Consorzio 6 di via Ximenes a Grosseto, la prima presentazione dello studio del nuovo piano di Classifica che lo stesso Consorzio sta elaborando e che a breve sarà adottato, attraverso la prossima assemblea consortile, prima dell'ok definitivo che verrà poi dalla Regione Toscana. 

CONFERENZA DEI SERVIZI

PARTIRANNO A BREVE I LAVORI DI MANUTENZIONE ALLA VEGETAZIONE DEL FIUME OMBRONE

Acquisiti il 3 giugno scorso, attraverso la conferenza dei servizi, i pareri favorevoli prevalenti da parte degli enti interessati, che riguardano l'intervento di manutenzione alla vegetazione del fiume Ombrone, relativamente al tratto compreso tra Campagnatico e il confine del Parco della Maremma. Nello specifico, le aree interessate dagli interventi del Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud, saranno quelle nel tratto compreso tra la località Pianetto, nel comune di Campagnatico e il limite dell'area contigua del Parco Regionale della Maremma, nel comune di Grosseto.

ASSEMBLEA CONSORTILE

IN VIA DI DEFINIZIONE IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA

Si è svolta lo scorso 8 di giugno, presso la sede del Consorzio 6 Toscana Sud a Grosseto, la prevista assemblea consortile. Molti i punti all'ordine del giorno, discussi dal presidente, Fabio Bellacchi, alla presenza dei componenti della stessa assemblea. Tra i temi più importanti; l'approvazione del bilancio consuntivo per l'anno 2015, dal quale risulta un avanzo di amministrazione di circa 9mila euro. Quindi, l'approvazione della variazione del bilancio di previsione per l'anno in corso. E' stata poi deliberata l'assunzione di un mutuo per l'acquisto di 2 nuovi mezzi d'opera, necessari allo svolgimento dell'attività del Consorzio. Infine, ma di estrema importanza, è stata illustrata la prima bozza del nuovo Piano di Classifica. Partendo dalle linee guida della Regione Toscana, gli uffici stanno concludendo l'elaborazione del nuovo Piano di Classifica che interesserà tutti i contribuenti. Detto piano, sarà poi adottato dalla prossima assemblea consortile e successivamente approvato dalla Regione.

IRRIGANDO CON GUSTO

IL CONSORZIO BONIFICA 6 TOSCANA SUD ED IL RISO MAREMMA AD EXPO 2015 INSIEME AI VINI DELLE CANTINE SOCIALI DI PITIGLIANO, MORELLINO DI SCANSANO E VINI DI MAREMMA

Il riso ed il Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud sono stati protagonisti ad Expo 2015 di una giornata dedicata a ciò che è prodotto nel nostro territorio grazie all’impianto irriguo consortile.

SEGNALAZIONI