Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

  

Notizie

ADOTTATO IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA

Il .

In attesa dell'esame e della successiva approvazione della Regione Toscana

E' stato un lavoro lungo, fatto di confronti continui, con gli enti presenti nel comprensorio e le associazioni di categoria, ma alla fine l'assemblea consortile del Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud, ha adottato all’unanimità il nuovo Piano di Classifica, come previsto dalla nuova normativa regionale in materia (cfr. LRT 79/2012). Adesso, il documento passa all'esame e all'approvazione della Regione Toscana.

 

Non è stato un lavoro semplice – spiega un soddisfatto, Fabio Bellacchi, presidente del Consorzio 6 – elaborare il nuovo piano che sta alla base della prossima contribuenza per il nostro territorio. Ma lo abbiamo fatto con la massima attenzione, seguendo quelle che erano le linee guida regionali, condividendolo passo per passo, con gli enti del nostro territorio e le associazioni di categoria. Ascoltando sempre il parere di tutti, cercando di venire incontro alle esigenze e alle eccezioni, per arrivare a una conclusione soddisfacente per tutti. Per questo, voglio ringraziare i membri dell'assemblea per la collaborazione. A questa stesura definitiva, si è giunti dopo una serie di presentazioni, incontri, simulazioni e verifiche sulle principali problematiche derivanti dal nuovo sistema di classificazione del territorio, dei suoi terreni e fabbricati, grazie anche all’impegno di un gruppo di lavoro specifico composto da qualificato personale interno al Consorzio e di tutte le organizzazioni della vita economica del comprensorio, affiancati dall’Università di Pisa, dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dalla società Artel di Arezzo. Alla fine, lo dico sinceramente, penso che abbiamo consegnato alla Regione Toscana, per le sue valutazioni conclusive, un buon documento”.

Il Piano di Classifica, serve ad identificare, sulla base di diversi indicatori di tipo tecnico ed economico, un indice sintetico di beneficio relativo all’attività di manutenzione e vigilanza del reticolo e delle opere di bonifica ed idrauliche in gestione al Consorzio. L’applicazione di questo indice, al valore del terreno o del fabbricato ricadente nel perimetro di contribuenza del Consorzio 6 (operazione del tutto assimilabile alla suddivisione millesimale delle spese di un condominio), determina l’importo che il proprietario consorziato è tenuto a versare annualmente al Consorzio stesso, per la realizzazione degli interventi indicati ogni anno nel Piano delle Attività.