Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

  

RINNOVATA LA CONVENZIONE TRA CONSORZIO BONIFICA 6 TOSCANA SUD E L'UNIONE DEI COMUNI COLLINE DEL FIORA

Firmata a Pitigliano nei giorni scorsi, la convenzione tra il Consorzio di Bonifica 6 Toscana sud e l’Unione dei Comuni Colline del Fiora. Si rinnova così, la collaborazione tra i due Enti. Un atto fondamentale per garantire un’adeguata manutenzione di tutti i corsi d’acqua del comprensorio, per contrastare il rischio idrogeologico. Accordo che, avrà durata triennale.

piticonvenzione1.jpg

A siglare il documento sono stati il presidente del Consorzio, Fabio Bellacchi, presente assieme ai tecnici che seguono sul territorio i vari interventi, e Giovanni Gentili, presidente dell’Unione dei Comuni Colline del Fiora.  
La convenzione stabilisce che l’Unione dei Comuni contribuirà alla redazione del piano annuale dell’attività di bonifica che prevede il complesso di interventi finalizzati ad assicurare lo scolo delle acque, la sanità idraulica del territorio, la regimazione dei corsi d’acqua naturali e tutti gli interventi necessari a completare e mantenere in buono stato le opere di bonifica già realizzate. L’Unione svolgerà i lavori per conto del Consorzio, indicando i corsi d’acqua, i tratti oggetto d’intervento, il personale impiegato, i costi previsti e un cronoprogramma delle azioni. L’Unione collaborerà, inoltre, all’aggiornamento del piano di classifica, all’esercizio e vigilanza delle opere di bonifica e al rilascio delle concessioni.
“Si consolida il legame tra Consorzio e Unione dei Comuni – commenta Giovanni Gentili, sindaco di Pitigliano e presidente dell’Unione dei Comuni Colline del Fiora –. La novità interessante di quest’anno è che la convenzione avrà una durata più lunga: per la prima volta pari a 3 anni. Questo è un segnale positivo, significa che il Consorzio di Bonifica è soddisfatto dell’operato dell’Unione dei Comuni e ha deciso di rinnovare il sodalizio, sperimentando una collaborazione triennale. Un plauso al personale dell’Unione per il lavoro svolto, un lavoro di squadra importante che ha come fine tutela del territorio e della comunità.”
La convenzione è uno strumento per intervenire sui territori, previsto dalla Legge Regionale 79/2012, molto efficace e innovativo, al fine di rispondere ai problemi del territorio. Una collaborazione che ha già dato in passato buoni risultati e che valorizza la professionalità degli uomini delle Unioni dei Comuni, che da anni operano nei vari territori. Quella firmata a Pitigliano, è stata in passato una delle prime convenzioni siglate tra Consorzi ed Unioni dei Comuni in Toscana.
 
piticonvenzione2.jpg
 
“Un'occasione di presenza sul territorio e di buona collaborazione tra Enti” - ha sottolineato il presidente Fabio Bellacchi  -  l’esperienza fatta già nel 2016 e nel 2017, dimostra la bontà di questo strumento. Mi piace sottolineare - ha aggiunto ancora Bellacchi - la disponibilità dell’Unione dei Comuni Colline del Fiora, ad operare sul territorio con professionalità e progetti mirati e concreti. L’Unione, è diventata un vero e proprio punto di riferimento per il Consorzio”.