Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

  

CONVENTION ANBI 3-4 LUGLIO 2019

PIU’ INFRASTRUTTURE IDRAULICHE

Il Consorzio 6 Toscana Sud partecipa all’iniziativa per sostenere la necessità di un grande piano.

Bellacchi (Presidente CB6): “Lo spettro della siccità è sempre dietro l’angolo. E i mutamenti climatici, anche sul nostro territorio, richiedono soluzioni urgenti, indispensabili per difenderci dal rischio idrogeologico: sono interventi che possono migliorare la qualità dell’ambiente e creare occupazione”

Convention ANBI 2019

Il Consorzio 6 Toscana Sud il 3 e 4 luglio sarà a Roma per sostenere la necessità e l’urgenza di attivare un grande piano nazione di infrastrutture idrauliche.
Con questo obiettivo, il Presidente Fabio Bellacchi e il Direttore Generale Fabio Zappalorti parteciperanno ad “Acqua e terra: quale sostenibilità?”, la convention dei Consorzi di Bonifica organizzata da ANBI nella capitale.
La due giorni sarà l’occasione per un confronto aperto tra i dirigenti del sistema della bonifica e i rappresentanti del governo, del parlamento del mondo sindacale, accademico e agricolo. Servirà inoltre per illustrare in modo oggettivo (e simulato con metodi affidabili) tutti gli effetti che potrebbe produrre l’adozione di una strategia per la sicurezza idrogeologica dei territori.
“Le infrastrutture idrauliche sono fondamentali per la difesa del suolo – spiega il Presidente Bellacchi – e per assicurare disponibilità di acqua in momenti di siccità, soprattutto adesso che i cambiamenti climatici creano continue emergenze. Inoltre si portano al seguito benefici importanti sul piano occupazionale e ambientale. Ritengo estremamente importante che vengano chiariti i numerosi vantaggi che si riuscirebbero a conseguire, sbloccando tutti i progetti presentati dai Consorzi di Bonifica, attualmente fermi in lista di attesa, in termini di creazione di nuovi posti di lavoro e di riduzione dell’uso della risorsa idrica. I dati illustrati nel corso dell’Assemblea di ANBI avvalorano l’impegno con cui si è mosso fin dalla sua nascita il Consorzio 6 Toscana Sud, che ha sempre investito e scommesso sulla creazione di nuove infrastrutture multiuso al servizio di tutto il comprensorio”.