Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

instagram youtube facebook

UN NUOVO MEZZO PER LA MANUTENZIONE PER IL CONSORZIO DI BONIFICA 6 TOSCANA SUD

Nell'ottica di una sempre maggiore efficienza nei tanti lavori sul territorio e di una risposta sempre più efficace alle tante richieste dei propri contribuenti, il Consorzio Bonifica 6 prosegue nel rinnovamento del suo parco macchine. Da mercoledì 19 luglio infatti, potrà contare su un nuovo mezzo d'opera di ultima generazione. Nel dettaglio, si tratta di un trattore Fastrac JCB da oltre 200cv.

IMG_4196.JPG

PRESENTATO IL PROGETTO DEL CONSORZIO SUL FIUME OMBRONE, FINANZIATO DAL MINISTERO

Conferenza stampa alla centrale idroelettrica di San Martino, alle porte di Grosseto, per illustrare i progetti finanziati dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Presenti, il presidente del Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud, Fabio Bellacchi e il presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Luca Sani. I cantieri potrebbero già partire nel 2017. Parliamo del fiume Ombrone e degli interventi di consolidamento dell’argine, nei pressi di Grosseto, per i quali appunto il Ministero, ha concesso al Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud un finanziamento di 6.3 milioni di euro, immediatamente disponibili.

IMG_3585.JPG

IN ARRIVO I FINANZIAMENTI PER L'OMBRONE

PREVISTI ANCHE INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO DELL'ARGINE DEL FIUME OMBRONE NEI PRESSI DELLA CITTA' DI GROSSETO
 
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che sono stati assegnati al Mipaaf 107,65 milioni di euro dal decreto che ripartisce il Fondo istituito per assicurare il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese. Il provvedimento è ora all'esame delle Commissioni parlamentari competenti per materia, le quali avranno trenta giorni per rendere il proprio parere.

DIFESA DEL SUOLO, ROSSI NEL SENESE: "SICUREZZA COME FRUTTO DI UN LAVORO COSTANTE"

Quarta tappa nella serie di sopralluoghi del presidente Enrico Rossi alle opere per la mitigazione del rischio idraulico in Toscana. Dopo l'Arno a Firenze, Pisa e Livorno, l'Ombrone a Prato e Pistoia, è stata la volta dei corsi d'acqua nella provincia di Siena. Con il presidente Rossi, l'assessore all'ambiente Federica Fratoni, i rappresentanti dei Consorzi di Bonifica Toscana Sud e Medio Valdarno e delle istituzioni interessate dagli interventi.
 
 1 Buonconvento b.JPG

SEGNALAZIONI