Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per nascondere questo avviso e accettare di utilizzare i cookie clicca sul pulsante OK. 

  

Settimana della Bonifica 2019

A SCUOLA CON IL CB6 - Lezioni all’aria aperta per gli studenti di tutte le età.
Incontro e premiazione dei partecipanti al progetto Terr.A.

Settimana bonifica 2019

Niente libri, ma opere idrauliche che, per efficienza e funzionalità, hanno saputo coniugare la difesa del territorio alla tutela e alla valorizzazione dell’ambiente.
Il progetto realizzato a Bocca d’Ombrone dal Consorzio 6 Toscana Sud, con i finanziamenti della Regione Toscana e la collaborazione del Parco della Maremma, per risolvere i problemi sia ambientali che idraulici quali la salinizzazione dell’area e l’erosione costiera, le dighe mobili ad uso irriguo sul canale essiccatore di Alberese ed altri interventi ancora si sono trasformati in una sorta di “manuale a cielo aperto” per gli studenti del progetto Terr.A.

Bando della Regione Toscana per mappe di pericolosità e rischio da alluvione

Data di scadenza presentazione domande: lunedì, 13 maggio 2019 ore 18:00

La Giunta regionale ha approvato con delibera n. 431 del 01-04-2019 un provvedimento finalizzato realizzazione di studi per l'implementazione delle mappe di pericolosità e rischio da alluvione.

In particolare  con decreto n.5712 del 11-04-2019 è stato approvato un bando, destinato alle amministrazioni comunali del territorio regionale, anche in forma associata, nel contesto derivato  dalle loro funzioni istituzionali riguardanti la gestione del rischio alluvioni negli strumenti di pianificazione territoriale ed urbanistica (Comuni, Comuni Associati e Unioni dei Comuni).

Si segnalano le seguenti scadenze:

  • Data di inizio presentazione domande: dal giorno successivo alla pubblicazione sul Burt
  • Data di scadenza presentazione domande: ore 18:00 del 13/05/2019
Regione Toscana

PROCEDURA RISTRETTA - LAVORI DI "RIPRISTINO E MIGLIORAMENTO DELL’IMPIANTO IRRIGUO CONSORTILE. INTUBAMENTO DEL CANALE PRIMARIO ED OPERE COMPLEMENTARI - LOTTO N. 039"

PROCEDURA RISTRETTA ai sensi dell’art. 61 del d.lgs. n. 50/2016, avente ad oggetto l’affidamento dei lavori di “RIPRISTINO E MIGLIORAMENTO DELL’IMPIANTO IRRIGUO CONSORTILE. INTUBAMENTO DEL CANALE PRIMARIO ED OPERE COMPLEMENTARI - LOTTO N. 039” CIG: 78785018B1 - CUP: B54H08000070001.

Si specifica che per una più opportuna impostazione del metodo atto alla ricezione delle domande di partecipazione alla procedura ristretta di cui sopra, è stato utilizzato il metodo della manifestazione d’interesse quale più idoneo tra quelli selezionabili nel portale telematico START.

DATA PUBBLICAZIONE GURI: 24.04.2019

DATA SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: 30.06.2019 ORE 12:00

PROCEDURA START N. 08898/2019

092-19 Bando di gara procedura ristretta - Lotto 039

092-19 Domanda di partecipazione

092-19 DGUE - Documento di Gara Unico Europeo

092-19 Patto di integrità

092-19 Chiarimento procedura di gara - Lotto 039 - ADEGUAMENTO D.L.32-2019

092-19 Estratto sintetico Relazione - Lotto 039

092-19 Planimetria - Lotto 039

ELEZIONI CONSORTILI: PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Il Responsabile dell’Ufficio Elettorale Temporaneo, all’esito delle votazioni e delle operazioni di scrutinio per il rinnovo dei membri elettivi nell’Assemblea del Consorzio 6 Toscana Sud, trascorsi i termini di cui all’art. 30, comma 2, del Decreto del Presidente della Giunta Regionale 20 dicembre 2018 n. 71/R (“Disposizioni sul procedimento elettorale per le elezioni dell'Assemblea e del Presidente dei Consorzi di Bonifica”), per la presentazione di eventuali reclami avverso le operazioni elettorali e la proclamazione degli eletti, COMUNICA l'avvenuta proclamazione definitiva degli eletti.

Comunicato Proclamazione Eletti

Il Responsabile dell'Ufficio elettorale temporaneo

RIAPERTURA DEL SERVIZIO DI IRRIGAZIONE

Post4

Il Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud comunica la riapertura del servizio di irrigazione. Visto il protrarsi di una stagione scarsamente piovosa e viste le molte richieste da parte dei propri utenti, il Consorzio ha disposto quindi la riapertura dell'impianto irriguo consorziale che, ricordiamo, attraverso i suoi 26 comizi arriva oggi a soddisfare circa 600 utenze, delle quali 239 sono rappresentate da aziende agricole, per una superficie di 3.300 ettari.

Il Consorzio raccomanda infine agli utenti di segnalare tempestivamente qualsiasi tipo di guasto o rottura.